Paradigma

Il sapere è l’unico vero potere del quale possiamo disporre.
Siamo nell’era post moderna, nel pieno della terza rivoluzione industriale. Possiamo produrre beni servizi idee a costi prossimi allo ZERO ed ottenerli a costi prossimi allo ZERO. Siamo prossimi ad una società che riduce la fatica del lavoro. Mai abbiamo avuto la possibilità di comunicare tra di noi con tale efficacia e velocità. Eppure siamo dominati dalla paura e dal senso di solitudine.

Come uscire dalla crisi? Come combattere di paura e solitudine?

“Nessun vento è favorevole al marinaio che non sa dove andare”

Seneca

La nostra risposta è nella capacità di costruire conoscenza e formazione continua, lungo tutto l’arco della vita. Il sapere è la risposta democratica alle trasformazioni continue del modo di vivere, di produrre, di lavorare, di utilizzare il proprio talento e il proprio tempo.

 

Dominare l’innovazione e non esserne dominati

Possedere un sapere critico
• Imparare a progettare
• Puntare alla qualità totale
• Coniugare fantasia e tecnè


Conoscere per rispettare le persone e il pianeta, avere cura delle risorse naturali e delle opportunità che si aprono davanti a noi.

Imparare ad evitare sprechi
• Avere rispetto e cura per le persone e le cose che ci circondano
• Avere consapevolezza che le risorse e l’energia non sono illimitate
• Sapere che ogni nostra scelta ha delle conseguenze sulla vita del pianeta

Adottare modelli cooperativi e conviviali
• Nel campo della conoscenza e dell’acquisizione dei saperi
• Nel mondo della produzione e del lavoro
• Nelle relazioni politiche e sociali
 

“Solo la fantasia è più importante del sapere”

Albert Eistein

La rivoluzione digitale crea nuovi profili e nuovi bisogni produttivi. Sempre di più alle persone viene chiesto di coniugare talento creativo e precisione scientifica.

Arte e Scienza indicano le strade perché:
• Percorrono strade sconosciute
• Creano nuovi paradigmi e linguaggi
• Creano modelli e stili di vita
• Attribuiscono senso alla tecnica

Con la nostra scuola vogliamo contribuire a costruire un sapere contemporaneo, immerso nel tempo che viviamo, capace di interpretarlo e di orientarlo, in continuo movimento.

Abbiamo deciso di chiamarci Formare Futuro perché:
• Vogliamo contribuire a dare forma alle idee e alla tecnica
• Vogliamo contribuire a dare forma al futuro

Formare Futuro è una Scuola:
• Innovativa
• Creativa
• Esemplare
• Internazionale
• Rigorosa
• Olistica

I nostri docenti saranno Maestri. Collaboreranno con noi persone che nel loro campo hanno lasciato un segno. Compito dei Maestri sarà quello di spingere ad andare oltre le apparenze, a pensare l’inimmaginato. I nostri allievi non dovranno aspettarsi un attestato. Devono aspettarsi di partecipare ad una esperienza collettiva di formazione e di vita.

La nostra proposta formativa è ampia e completa, formale e informale.
Le nostre attività formative riguarderanno:
• Le Scienze
• L’arte
• La politica
• La filosofia
• L’economia
• Il diritto
• La comunicazione
• L’ambiente e l’agricoltura
• L’alimentazione
• Il turismo e i beni culturali

Il nostro metodo:
• Mettere la stessa serietà e lo stesso rigore in ogni attività formativa ad ogni livello
• Non insegnare contenuti astratti e separati dal contesto
• Legare lo studio e la conoscenza alla capacità di fare e di agire e all’esperienza
• Costruire un sapere ed esperienze utili alla civiltà e all’economia del territorio
 

“Fare cultura è partecipare ad un processo di civilizzazione del territorio”

Edgar Morin

© 2015 Formare Futuro S.r.l. - Scuola di Ricerca e Formazione - P.IVA 05260060651

Contatore utenti connessi